Programmatic Advertising e strategie di successo

Nel campo del Programmatic esistono una moltitudine di attori: trading desk, centri media, editori, agenzie di comunicazione, creativi, ecc… Ma allora perché affidarsi a chi, come noi, svolge servizi di consulenza dedicata e indipendente? Perché non scegliere di operare direttamente con una DSP per acquistare gli spazi dei publisher?

 

programmatic

[Fonte immmagine:http://www.dailyonline.it]

 

Il valore del Programmatic

La risposta è tutta nella visione complessiva. Il programmatic non è un semplice strumento per acquistare impression sfruttando i vantaggi delle aste in tempo reale o, peggio ancora, un sistema per abbassare i costi del proprio media plan. Il programmatic è una nuova filosofia, un nuovo modo di pensare all’advertising digitale.

Calandosi in questa diversa ottica cambia il meccanismo con cui si pianificano le proprie azioni pubblicitarie. Si passa infatti da un modo di ragionare basato sul numero di impression che si vogliono erogare su un determinato sito o sui risultati che un determinato spot deve raggiungere ad una pianificazione a “target”. Quest’ultima focalizza la sua attenzione sul segmento di persone che ci interessa andare a colpire, sul tipo di messaggio creativo a loro più adatto, al device da loro preferito e soprattutto al momento giusto.

Prendiamo come esempio una struttura turistica: a seconda della tipologia di servizio che offre avremo diversi target  nei diversi periodi di affluenza. Risulta quindi fondamentale individuare come vengano determinate le decisioni di acquisto: valutare i flussi turistici della destinazione e i periodi opportuni correlati all’utilizzo dei differenti device, individuare Call to Action dinamiche in base al target e al periodo, personalizzare le creatività del retargeting a seconda del punto di abbandono e dell’analisi motivazionale e così via. Le opportunità che le tecnologie mettono a disposizione sono immense ma l’efficacia dipende tutta dalle strategie e dalle pianificazioni adottate.

 

Perché lavorare con noi e non attivare direttamente un Trading Desk

Essere affiancati da un personale con competenze approfondite in Programmatic e con conoscenze estese di Marketing, digitale e non, che sia in grado di comprendere il comportamento dei potenziali clienti è la soluzione che riteniamo migliore per mettere le tecnologie disponibili al servizio dei propri obiettivi.

Il personale delle varie DSP o dei trading desk difficilmente riesce a fornire una consulenza estesa al Marketing e alla comunicazione.Il rischio è l’adozione di piani sostanzialmente identici a quelli di tutti gli altri clienti in cui prevalgono esclusivamente aspetti tecnologici e di remunerazione. Si è quindi catturati dalla proposta tecnologica assolutamente innovativa ma non se ne sfruttano appieno le enormi potenzialità dei ritorni sull’investimento.

Ciò che invece proponiamo noi, sfruttando la nostra indipendenza, è proprio un percorso personalizzato condiviso con il cliente, basato sulle sue esigenze, il suo target e il suo comportamento, adottando di volta in volta le strategie e le tecnologie più indicate.

 

Se sei interessato a provare il programmatic contattaci qui

 

Il nostro metodo di lavoro

Per permetterti di comprendere al meglio ciò che possiamo offrirti abbiamo sintetizzato il nostro metodo di lavoro come segue:

  1. Definizione dei target: Grazie alla nostra comprovata esperienza e al nostro rodato modus operandi, aiutiamo il cliente ad individuare il target a lui più congeniale, costituendo set di profilazioni ben strutturati ed efficienti.
  2. Definizione del Customer Behaviour: Prima del Customer Journey è necessario individuare il comportamento reale del potenziale cliente e intercettare quindi il luogo, il momento e il dispositivo di quando la sua azione si manifesta online
  3. Definizione degli strumenti: Le tecnologie attualmente disponibili sul mercato sono molteplici e può risultare difficile riuscire a districarsi tra molteplici applicazioni individuando quelle realmente più indicate per le proprie esigenze. La nostra azione di supporto aiuta l’azienda a selezionare gli strumenti giusti per conseguire i propri obiettivi.
  4. Definizione dei Data Profile: Ti supportiamo nel delicato compito di scegliere quale tipologia di dati tra quelli first part, cioè “interni”, e quelli second o third part, cioè “esterni”, sono più congeniali per raggiungere il tuo target.
  5. Supporto tecnico: Il nostro lavoro di consulenza non si limita agli aspetti relativi alla pianificazione ma mettiamo a tua disposizione anche il nostro bagaglio di competenze tecniche con lo scopo di assistere i settori marketing e IT, collaborando al set up e rendendo operativi gli strumenti nella maniera più efficace e rapida possibile.
  6. Affiancamento nel corso della campagna: Per evitare che il tuo investimento venga disperso, vigiliamo che tutte le operazioni vengano svolte in modo efficace e produttivo, intervenendo nel processo di ottimizzazione sia dell’erogazione sia della creatività (messaggio giusto al momento giusto).
  7. Valutazione delle performance: Ci occupiamo di verificare la validità dei risultati ottenuti e la loro coerenza con quanto determinato in precedenza.

 

Al fine di mettere in pratica quanto illustrato, garantiamo fin da subito una collaborazione fianco a fianco con il cliente. Per garantire che l’investimento in programmatic abbia successo infatti, è fondamentale sviluppare una perfetta integrazione tra le azioni di advertising in programmatic e il resto del piano media. Ti aiutiamo a capire come posizionare il tuo investimento programmatico nel complesso della strategia media della tua azienda o del tuo prodotto.

 

Se sei interessato a provare il programmatic contattaci qui

alberto